Bio

I Fear Machine Studio nasce nel 2002 dalle ceneri degli  M. Studio (sala prove esistita da 1996 al 2002) in cui Jian militava come batterista nei Cerberus, e successivamente come apprendista fonico.
Il primo utilizzo della struttura non resta solo quello di headquarter personale di Jian dove poter svolgere tutte le attività di  produzione discografica indipendente, ma sin dall'inizio punta alla creazione di uno studio ideale dove poter sviluppare e apprendere delle conoscenze didattiche tecniche (sia di base che avanzate), che vadano dallo studio dello strumento musicale allo studio dell'arte del missaggio audio professionale, e dove Ricerca e Sperimentazione ibrida permettano fin da subito di costruire il proprio stile ed orientamento produttivo e coadiuvare i musicisti dalla composizione della musica alla sua produzione, riuscendo cosi a pianificare l'intero processo, scegliere le direzioni giuste per arrivare in maniera rapida al “suono finito”, ovvero il risultato di una ricerca sonora fatta fra il musicista e l'engineer, in cui il risultato, quello detto il “PROPRIO SUONO”, diventi marchio personale e professionale, che permetta una facile distinzione dell'artista nella realtà contemporanea del mercato discografico.
 

I Fear Machine Studio diventano un project studio avanzato, concepito per soddisfare tutte le esigenze di produzione: Rec, Edit, Mix, Post production, Mastering ITB.

Uscite ufficiali:

  • 2002 La Kassa, demotape
  • 2002 Cerberus “Unleash The Hellish Watch Dog”, cd
  • 2003 Stygis Delirium “Stygis”, mini cd
  • 2004 Outworld “No Dimension”, cd
  • 2006 Outworld “Child Of Another World, cd
  • 2008 Outworld  “96khz Twilight raid”, compilation
  • 2009 Outworld “Inverse Polarity Soul”, cd
  • 2009 HellRider “For Now You Are To Fly Away”, cd
  • 2010 Positron Emission Technology “Trance Core Technology vol 1”, 2cd
  • 2010 Jian Outworld “Inglorius Bastards”,  single
  • 2010 Marcovox “Forever Young” remix, mastering
  • 2011 Jian Outworld vs Marcovox “The Wish”, single
  • 2011 Nereid “Blood Ridden Love”, cd
  • 2012 Marcovox “Everytime I See you”, mastering
  • 2012 Wolvie Outworld  "Bogatyr's Wake",  single for RMA Systema Italy instructional DVD  
  • 2012 Wolvie Outworld  "Feel The Breath", single for RMA Systema Italy instructional DVD
  • 2012 Outworld preview “Out Of Body Experience”, single for videoclip
  • 2012 Outworld  “Hidden Evolution Path”, cd
  • 2012 Outworld,  Xp8 “The Wound That Won't Heal”, remix   
  • 2013 Jian Outworld, Paola TNT  "Taurus & Gemini (Original Mix)", single
  • 2013 Jian Outworld, Paola TNT  "Taurus & Gemini (Radio Edit)   Single
  • 2013 Jian Outworld, Paola TNT  “Inside the Pit”, single
  • 2013 Claudio De Nuzzo - Brivido Dentro (Gianni Celeste cover), single
  • 2013 Jian Outworld, Paola TNT  “Uluru”, single
  • 2014 Liquid Equinox  Soundtrack Teaser
  • 2015 The Radishis “Solo Tu”  Bad Gentlemen cover
  • 2015 Daylight Project  " Ellison Memory"  Single
  • 2015 Cvlto Di Nicchia  "Audio Video Disco"  EP
  • 2015 Hellrider “Nonsense living Euphoria” EP
  • 2015 Ar3m & MR Wood Sinergia    EP
  • 2016 Jian Outworld & Simona regina - “Mirror Soul”  EP
  • 2016 Slim Mike - “Dead For Soul” EP
  • 2016  Soundtrack for game “project s”  
  • 2016 S.K. “Tutto Può Cambiare”/ Everything Can Change
  • 2016 Mariangela Visconte “ Black Rain”  Soundtrack
  • 2016 Team Bubble Gum  “ Il Bello Dello Sballo “  Single e Video
  • 2016 Team Bubble Gum   “ Spesso Infrango Le Regole “  Single
  • 2017 Giancarlo Giustizia “ La Doppia G” – Marco Vox  ,  “Il Sole un giorno Tornerà”   Rec
  • 2017  IROGNOSI, Quei Due Sul Server  “ Youtube Money 2  la serie “  Dialog e  audio mix

 

Jian

Sound Engineer, produttore, arrangiatore/remixer, critico artistico.

 

Cominciai con la batteria all'eta di 16 anni, suonando in diverse cover band (inizialmente anche come cantante) ma la mia prima vera band, in cui ho  contribuito a scrivere materiale sono stati i Cerberus (metal estremo, dal 1998 al 2002), periodo in cui ho cominciato a studiare lo strumento e gli schemi di composizione, anche grazie all'esperienza di Wolvie Outworld (tastierista, bassista e cantante in diverse formazioni metal, hard rock ed elettroniche) il quale, oltre a predispormi verso un certo tipo di songwriting, ha instaurato in me solide basi di composizione “critica”. Grazie a tutto questo, riuscii cosi nel 2001 ad incidere il mio primo Demo autoprodotto (Cerberus, “Unleash The Hellish Watchdog”).

Contemporaneamente, iniziai la mia esperienza come roadie/engineer assistance presso gli “M” Studio, dove, lavorando con tutti i gruppi che ne usavano la sala prove, ho imparato le  prime basi tecniche di gestione dell'intero flusso di produzione audio, sia in studio che in ambito live.

Cominciai ufficialmente gli studi da ingegnere del suono nel 2004, a circa pochi mesi dalla  produzione di “No Dimension” il primo disco degli Outworld, primo EP realizzato utilizzando una D.A.W con Protools LE,  affiancato da macchine analogiche come synth e drum machine, restando totalmente affascinato dalle potenzialità del controllo digitale del recording, soprattutto nell'editing, parametro di difficile gestione in passato, almeno fino allo sviluppo contemporaneo delle nuove tecnologie digitali.

Negli anni, ho avuto maniera di poter studiare principi, metodi ed approcci da sound engineer con stili di produzione estremamente diversi, provenienti da ambiti musicali differenti, studi che mi hanno portato ad analizzare in maniera estremamente analitica le tecniche e metodi di produzione sia della vecchia scuola anni 80' europea (tedesca, britannica e scandinava) che di quella americana (in particolare sul rock ma anche la pop music).

Ho avuto, inoltre, la fortuna di studiare questa materia con alcuni fra i più rinomati docenti italiani:

 

  • Giancarlo Lanza (Ableton Live, Electronic Music Production, Bologna)
  • Massimo Varini (Nek Guitarist, Guitar production, Reggio Emilia)
  • Silvio Relandini (Orchestrazione Virtuale,  I.I.T.M. Roma)
  • Enrico Cosimi (Synthesizer, I.I.T.M. Roma)
  • Fabio Cerretti (Sonorizzazione Cinematografica, Apulia film Commission, Bari)
  • Lorenzo Pozzi (Teetoleevio, Mix S.E Level A/B, Milano)
  • Claudio Giussani (Mastering, 4cmp/Nautilus mastering,  Milano)
  • Vinci Acunto (Mastering, “Nut” Academy, Napoli)

Dopo anni di esperienza diretta sul campo, potendomi avvalere di strumentazioni di ultima generazione, sono riuscito a sviluppare un workflow personale ma altamente flessibile nelle varie esigenze, che mi ha consentito di essere estremamente diretto verso gli obbiettivi del mix in corso, cosa che si traduce in pratica nei seguenti punti:

  1. Pianificazione mirata della produzione con riduzione nonché ottimizzazione dei tempi di lavoro;
  2. Gestione singolare e globale delle tracce, al fine di ottenere fin da subito una matrice sonora di livello professionale, densa e compatta, definita nell'ambiente come suono “grosso”
  3. Gestione avanzata degli interventi che vanno dall'editing sullo strumento (vox, drum) alla scultura e forma sia monofonica che stereofonica delle tracce in mix; 
  4. Personalizzazione caratteriale da parte del musicista, rendendo percettibile l'emozione,  cioè l'anima dell'intera produzione, punto fondamentale che va ben oltre un esecuzione stilisticamente perfetta da parte del musicista, riuscendo cosi a dare personalità quanto chiarezza all'essenza compositiva, e quindi miglior trasparenza emozionale e stilistica.